mercoledì 29 giugno 2011

Uscire, svagarsi e passeggiare...

Tra poco mia sorella farà l'orale e dopo potrò andare un po' in giro con lei. Dobbiamo vedere una mostra a Como *_* e poi una visita guidata ad una villa della zona, assistere alla commedia di Goldoni "la locandiera" che so bene, perchè oltre averla studiata ho anche letto l'estate scorsa. non vedo l'ora!!! Ma cosa very importante è il viaggio a Roma che potrò fare per andare a trovare (finalmente-yuppy!!!) la mia migliore amica!!! Essere così distanti è brutto, come vorrei che abitassimo vicine. Sicuramente mio padre sarebbe più contento perchè non userei sempre ilcomputer e il telefono ^^.

Vorrei cucinare qualcosa di buono per stasera, ma in frigo non c'è molto e poi mio padre direbbe che una "cavolatina" con le verdure e del formaggio la sanno fare tutti.
Però, ieri, la mia frittata di pasta se l'è mangiata, ehehe! E gli è pure piaciuta.
Oibò, vado! Un abbraccio ragazzuole <3

lunedì 27 giugno 2011

Penso alla mia maturità dell'anno prossimo...

vedere mia sorella che fa la maturità è terribile. Ok,posso osservare da lontano come è...ma più la vedo studiare, più la interrogo...e più mi assale l'ansia...

Proprio 5 minuti fa è salita di corsa in cameretta mentre io stavo passando dai vostri bolg. Spontaneamente ho chiuso tutto e lei l'ha notato. Il mio è stato un riflesso involontario. Troppi mesi a chiudere il blog di nascosto...fatto sta che non le devo aver fatto una beòòa impressione. Penserà male e lo andrà a riferire a mia madre.
Ormai le vacanze sono davvero iniziate. Oggi ho fatto tante cose, tra cui ho riparato e non chiedetemi come, il videoregistratore, perchè volevo vedere un vecchissimo saggio.
(Posterò presto quello di quest'anno, rpeto XD).
Ho anche danzato e studiato. Avrei dovuto fare 15 esercizi di matematica e invece ne ho fatti solo 5 (presa dallo sconforto, perchè ad un tratto non mi venivano più!)
Per rimediare ho fatto storia della pedagogia. Un modo efficace per sentirsi con l'animo in pace.
La mia compagna di classe con cui andrò in Liguria ha telefonato per dirmi il costo e non è affatto proibitivo: 120 euro 5 giorni con due biglietti del treno inclusi.
Nota negativa:ieri sera ho dato il peggio di me. Non avrei dovuto e avrei dovuto mantenere la calma. Come sempre l'abbuffata non aveva un senso preciso; semplicemente non c'erano i miei e il mio cervello ha detto: strafogati!
Non volevo. Grasso o no, non m'importa molto. Ma così non posso andare avanti. Devo stare bene,si o no? Non è che sto bene due settimane e dopo, tac!!! Faccio una strage.
Boh. Non mi capisco. Nom dovrei pensare che quella di ieri sia stata un'abbuffata, forse? dovrei dire: "E' stata una mangiata, di cose buone che non mangiavi da un sacco di tempo! Ti sono piaciute e bona lì!" Ma magari fosse così semplice. Insomma. Ho mangiato quantto mia sorella e lei non mi pare stia tanto male dopo che lo fa. Perchè a me vengono in mente ordini e poi sensi di colpa? Non dovrei avere sensi di colpa, cavolo! Non dovrei eppure li ho. Ma non è giusto. Cioè, non è normale. Un sacco di gente mangia come io ho mangiato ieri ed è felice. Ultimamente era capitato anche a me. Alle feste, alle cerimonie. Ero felice. Perchè ieri invece non lo ero? Perchè sapevo che lo stavo facendo di nascosto e non era un momento di unione famigliare o altro. Era una stupida e triste e negativa mangiata...un abbuffata! Un abbuffata sbagliata. La prossima volta che voglio mangiare dei dolci o cose che mi piacciono, lo farò con i miei davanti. Non devo nascondermi...no. Non ha senso.
Un abbraccio <3

domenica 26 giugno 2011

Quando il cielo è azzurro :D

Oggi sono positiva, piena di energie...mi sento una pasqua!!! Sarà forse che il mio cuore inizia a battere...anche se non posso dire per chi XD.
Stamattina sono uscita in bicicletta con mia madre, poi ho fatto 3 torte buonissime, letto ad alta voce (cosa che mi pace fare tantissimo), visto il saggio (ho il dvd!!!!!!!!!!!!!! Spero di caricare preso qualcosa), danzato e tra poco cenerò.
Poi, infine, dovrò interrogare mia sorella perchè domani ha la terza prova.
Un abbraccio. Scusate se non passo spesso ultimamente. <3

venerdì 24 giugno 2011

Ultimo giorno di stage

E così due settimane di stage sono passate. A volte è stato un po' noioso, altre invece è stato abbastanza interessante. Alcune situazioni mi hanno fatto riflettere, altre mi hanno fatto solo innervosire.
La mia sorellina (quella di 11 anni) domani parte (inaspettatamente) per la Calabria.
Vorrà dire che la casa sarà più vuota, ma vorràdire che ci sarà anchepiù pace...e questo mi piace mooooolto. Un abbraccio <3

giovedì 23 giugno 2011

certe cose...


Certe cose ti rimangono impresse nella mente e forse anche nel cuore dato che dopo la giornata allo stage in ospedale oggi ho avuto delle fitte dolorose al petto.
In ordine:
un ragazzo di 16 anni malato di tumore che sta per morire;
una bambina di 6 anni gravemente denutrita, nutrita via sondino e che ha affrontato un'operazione allostomaco di 7 ore;
un bambino epilettico e un bambino di 7 anni che ha subito un intervento al cuore.
Oggi il tempo è variabile, come lo sono io...anzi forse il cielo sembra più felice di me perchè qualche volta il sole sembra voler uscire prepotentemente dalla prigione di nuvole che gli impediscono di illuminare il mondo.
Un abbraccio <3

mercoledì 22 giugno 2011

Come stancarsi facilmente...

...lo stage si sta dimostrando un po' noioso. Lo dimostra il fatto che in un pomeriggio 3 ragazze (cioè io e le due stangone) hanno fatto ben DEU PUZZLE DA 500 PEZZI!!!
Oggi primo giorno di maturità per mia sorella: mi ha detto in breve cosa ha scritto e sembra abbastanza soddisfatta del risultato. Incrocio le dita per lei.
Questione cibo: va. Oggi ho mangiato anche le verdure arrostite con l'olio e nell'uovo anzichè metterci zero condimento, ho messo mezzo cucchiaio. Passo avanti.
Un abbraccio ragazze e chi ha la maturità (anche se non so chi di preciso, sorry) in bocca al lupo. :D

domenica 19 giugno 2011

Nessuna parola...


Non ho parole nellla mia testa. O forse ne ho talmente tante che non riesco a capirne nessuna. Un nuovo lunedì e c'è il sole.

venerdì 17 giugno 2011

Il cielo è grigio

Il cielo è grigio, un po' come il mio umore.
Lo stage non è molto impegnativo e ciò non mi piace. Le "dirirgenti" si sacnnano di continuo e io e le mie compagne giriamo continuamente nelle stanze per trovarci qualcosa da fare.
Vorrei darvi un'informazione, che ho qua nella mia testolina ma che ora non mi va di scrivere...magari passerò da voi e ve ne parlerò. Ho bisogno di un consiglio. Spero solo di non deludervi. Pensando a questa cosa mi faccio pena e mi chiedo "perchè?".
Stamattina alle 11,00 escono i quadri e io scoprirò se ho il debito in matematica.
SPERO VIVAMENTE DI NO!
Devo passare in biblioteca, vorrei iniziare i compitui delle vacanze, ma non posso. O meglio, mi sono ripromessa di non toccare libri di scuola finchè non finisce lo stage.
Ieri pizzata di classe.Mi sono divertita, anche se non c'erano le persone con cui sono più legata in classe. C'erano persone che magari non sono malvage e fanno anche divertiire, ma cui mi sembra di far pena e quindi mi convolgono perchè si sentono in dovere. Vorrei dare un annuncio ufficiale, grazie: non ho bisogno di essere compatita.
In realtà non era una vera e propria pizzata, era un enorme buffet, con giro carnee giro pizza inclisi,. C'era un pane buonissimo, tantissimi ti pi di pasta e insalata di riso, un chilo di ricotta e mille tipi di salumi. non ho mangiato il salame, ma il prosciutto crudo e il cotto di Praga erano ottimi.
Poi ho mangiato due fette fi pizza.
E infine la serata si è conclusa.
Un abbraccio <3 Scusate se non passo spesso ultimamente.

martedì 14 giugno 2011

2° giorno di stage/ oggi...

Oggi è stato meno stancante di ieri anche perchè al ritorno una ragazza che fa il tirocinio nel nostro reparto ci ha accompagnato direttamnte in stazione e non abbiamo dovuto prendere i mezzi.
Il tempo è passato molto lentamente, ma mi sono divertita...sto iniziando anche a fare un po' di amicizia con le altre due ragazze, che però, essendo compagne di classe sono molto più affiatate e unite e io delle volte mi tengo in disparte.
La mattina l'abbiamo passata a fare mille rose di carta velina che poi abbiamo distribuito ai bambini nelle camere, il pomeriggio abbiamo fatto un salto in neonatologia: i bambini erano stupendi *-*
Poi abbiamo aiutato la tirocinante a finire un progetto per la sua tesi (wow;mi sento importante!!!)
Infine siamo tornate a casa...e domani sarà un altro giorno :)
.........................................
Mercoledì 15 Giugno.
Oggi, per quanto lo stage sia stato positivo non ho voglia di raccontarlo.
Oggi è una giornata strana. Anzi "negativa" se conto la situazione famiglia.
Mia madre solo perchè oggi ho portato per pranzo un pezzo di pizza e una mela ha ìiniziato a riompere e come se non bastasse è stata male a lavoro e credo per via delle preoccupazioni che le metto in testa. Ma quella donna non mi crede! Oggi ho mangiato anche un double chocolat, perchè alle 17,00, mentre ero in stazione mi è venuta fame. Posso pure ingrassare 20 chili e per lei non andrò mai bene! Non mi crede...ed è terribile questa cosa! Una santa volta che mi metto di impegno, faticando parecchio, i miei sforzi sembrano vani.
Che devo fare?
Unica cosa positiva? mi sono venute. FINALMENTE! Dimostrazione che non sto prendendo in giro nessuno, cazzo!
Cero, a volte mi soffermo a guardare il mio corpo allo specchio, un po' irritata, ma è perchè mi devo abituare ai cambiamenti. Ora, come ho già detto, mi sento più "viva" e ciò mi piace. Mi fa sentiree "potente". Ricordo quando la mia forza si basava sul minor numero di calorie ingerite.
Un b el passo avanti.
Oeccato che nessuno lo riconosce come tale.
Un abbraccio <3

lunedì 13 giugno 2011

1° giorno di stage

Che giornata stancante!
Mi sono svegliata alle 7,00, sono uscita di casa alle 8,38, sono andata alla fermata del pullman e ho controllato bene gli orari e il primo mezzo sarebbe dovuto passare alle 9,11...peccato che dopo un'ora da quando ero alla fermata non è passato nessun pullman! Sono una ragazza molto suscettibile agli imprevisti, mi stava per venire da piangere, perchè era impossibile che il primo giorno di stage dovesse accadere qualcosa proprio a me!Fortuna che una signora mi ha visto in preda al panico e mi ha accompagnato in stazione (donna santissima!!! In questo caso e solo per questo posso affermare che Dio esiste).
Alle 9,30 esatte sono di fronte al binario numero uno con le mie due compagne di "viaggio"...due gigantesse di uno e ottanta circa...potete visualizzare mentalmente quanto fosse buffa la nostra combricola. XD
prendiamo il treno, scendiamo a Milano (Greco-Pirelli), prendiamo un tram che ci porta poco distanti da Niguarda. Siamo nel reparto pediatria con 30 minuti di anticipo. Le insegnanti sono tutte un po' "pazze": cinquantenni che pensano di essere ventenni.
Lavoriamo fino all'una, poi, andiamo in mensa. La mensa dei nani (io mi son trovata comoda, le due stangone mica tanto :D). Il menù del giorno prevede pasta al sugo, purè e petto di pollo. La pasta mi è bastata e avanzata...era scottissima, quando io solitamente la mangio cruda.
Prima di rimetterci al lavoro, scendiamo al bar e ci prendiamo un gelato. Ho scelto un fragolino.
Alle 14,00 riprendiamo. Nella scuola ci sono, durante il pomeriggio, un bambino autistico e una bambina che ha subito un'intervento agli occhi per un grave strabismo.
Passiamo la maggior parte del tempo a dipengere una statua enorme di Pippo (venuta davvero bene).
Alle 17,00 dobbiamo andare. Mille anni per uscire dall'enorme stratosferico centro ospedaliero, tram e treno. Arrivo a casa, semplicemente stanca morta!!!
Spero di non avervi annoiate!!! :) Un abbraccio <3

domenica 12 giugno 2011

Come promesso!

Ecco un video di due anni fa. E' tutto buoi, ma le luci facevano schifo!!! Io sono quella alla vostra destra, con i capelli lunghi lunghi e crespi, in prima fila. Per quanto riguarda le lasagne a risparmio, sono semplici: mettere poco di tutto. Poco olio, poca carnne, poco prosciutto e sottilette light. Ovviamente quella di oggi non era così, ho abbondato in tutto e ci ho messo anche un chilo di parmigiano. Sono venute buone, anche se mio padre ha detto che ho sovrapposto troppi strati di pasta e in alcuni punti era un po' "incollata".
video

In attesa dei video :)


Ecco una mia foto, unda delle poche in cui sono venurta decentemente. posterò i video al più presto, lo prometto!!! Devo solo avere un po' di tempo. :)
Peril resto tutto ok! Oggi ho preparato anche le lasagne! Mi sento realizzata, anche perchè con gli ingredienti non sono andata "a risparmio".
Un abbraccio <3

sabato 11 giugno 2011

Non capisco questo tempo maledetto!

due secondi fa pioveva, ora c'eè il sole. Un po' ho freddo, tanto da indossare una felpa e un po' fa caldo.
Ragazze ho una bella notizia :) Ho trovato i dvd dei cecchi saggi di danza!!! Quindi, potrò postare quelli :)
C'è un problema, però: non riesco a selezionare solo il mio balletto, quindi dovrò fare i viedeo con il cellulare e non si vedrà benissimo. Mi dispiace.
Un abbraccio <3

venerdì 10 giugno 2011

Resoconto...un anno è passato.

Questo è un post di sintesi, che serve a me per ricordare quello che è successo durante quest'anno.
Quante cose sono successe. Troppe e spesso tutte in una volta, tanto che mi sembrava esserne travolta. Un'incredibile onda anomala di eventi e situazioni, alcune desiderate, altre meno.
A scuola ho faticato parecchio, ci sono state alcune delusioni, momenti in cui non desideravo altro che finire di studiare. credo, però, che i risultati siano discreti. (non ottimi, come invece speravo).
A volte ho parlato troppo di me, tanto per stare al centro dell'attenzione e di questo mi posso solo vergognare e posso solo insultarmi mentalmente. Ci sono state persone che hanno detto di provare pena per me...mentre suscitare pietà era l'ultima cosa che volevo. Ho legato con ragazze con cui prima parlavo poco, ho litigato con altre. Ho fatto nuove esperienze e forse ci sarà spazio per altre.
Un anno fa, era da poco che avevo aperto il blog. Ve lo ricordate? Non dico fosse pro ana, ma era pro "contro me stessa". Odiavo il mio corpo con una violenza tale, che ora mi viene difficile da immaginare, per quanto sia ancora dura, delle volte.
Un anno fa ho iniziato a conoscere voi e non mi pento affotto di questo. Siete persone fantastiche e mi avete confortato e sostenuto in qualsiasi occasione.
Ho passato un'estate a mangiare quasi sempre meno di 1000 cal al giorno; regime che mi ha fatto arribare a 29 chili.
Ora sono 34 chili e non mi faccio troppo schifo. Anzi, mi sento bene. Sana. Ho più voglia di fare. Sorrido più spesso, anche se ancora a poche persone.
Un anno anche all'insegna della danza, conclusosi ieri. Il SAGGIO è ANDATO BENISSIMO!!! Ho sbagliato una cosa minuscola e magari non ho steso sempre i piedi. XD
Spero di riusciire a postarlo, appena avrò il dvd...anche se per chi avrà la voglia di vedermi, dovrà avere pazienza, perchè solitamente il dvd è pronto per fine giugno.
Oggi festa a scuola. metà classe si scatenava, l'alra metà (tra cui io) no.
I balli di gruppo non mi sono mai piaciuti.
Una festa carina devo dire, comunque. Un sacco di cose da mangiare, che ho potuto gustare. Per la cronaca ho mangiato una fetta di torta al cioccolato e una fetta di crostata alla nutella, 4 caramelle alla liquirizia con lo zucchero dentro, e bevuto un bicchiere di tè verde.
Tanto? No. Giusto...anche se mi chiedo come farò a finire il piatto di pasta che mi darà mia madre a pranzo. Non ho fame e sono passate quasi 2 ore da quando ho mangiato.
Alla fine, proprio durante gli ultimi 5 minutia mi sono unita ai cori per i prof e ho fatto la foto alle maturande che lanciavano il cappello.
Wow. Anno intenso. Insomma.
Ora iniziano le vacanze: stage, letture, compiti, forse vado in campeggio (cambio sempre programma XD) e poi la Calabria. Quest'anno però, lì, in quel posto desolato che ormai conosco a memoria ci vado più volentieri. E sapete perchè? Perchè incontrerò una di voi ragazze :) a cui tengo molto (tengo a tutte voi ovviamente...se fosse per me farei il giro dell'Italia per passare anche un pomoriggio insieme :D)
Un abbraccio <3

giovedì 9 giugno 2011

The BIG DAY!

Sono a casa, niente scuola, perchè se ci fossi andata avvrei passato tutto il tempo a farmi i cavoli miei dato che abbiamo finito tutti i programmi di ciascuna materia.
Oggi, 9 giugno 2011 ci sarà il mio saggio.
Oddio. Agitata? Per ora un poco. Stasera sarò intrattabile XD
Passando a salutarvi, ho letto il post di Musidora, chefaceva gli auguri a coloro che hanno compiuto gli anni in questin giorni, quindi mi scusa e anche io li faccio in modo genarale ma con tanto affetto e di cuore.
Un abbraccio <3

martedì 7 giugno 2011

Ok.

Ok. 2 giorni al saggio. 3 giorni di prove in teatro. Prove in teatro con decine e decine di bambine impazzite. La caviglia destra che mi fa un male cane e il polpaccio contratto. Wow, fantastico.
Ieri caduta in palestra davanti a 3 classi. Interrogazione di psicologia andata relativamente bene.
Scusate se scrivo così, in modo telegrafico, ma è come mi sento oggi: telegrafica...ammettendo che una persona possa sentirsi tale.
Piove come ogni anno prima del saggio.
Sto leggendo un nuovo libro: "Che tu sia per me il coltello" di Grossman.
Wow. Sprizzo gioi da tutti i pori. Scusate se non passo...vi voglio bene :)

domenica 5 giugno 2011

Manca una sola settimana!!!

Ovviamente manca solo una settimana, anzi meno, alla fine della scuola. :D Domani ho l'ultima interrogazione, che è di psicologia e in particolare, illustrerò una presentazione multimediale sul tema dell'omosessualità.
Il 13 giugno inizierò lo stage all'ospedale di Niguarda. Ho paura e temo di non essere all'altezza...figuriamoci poi tutta l'ansia che ho al solo pensiero di arrivare al reparto pediatria sana e salva!!!
Riguardo alle mie vacanze estive...è stato deciso che fine l'uglio e inizio agosto lo passerò senza la mia cara gemellina!!! non ho mai passato 10 giorni senza di lei! Ok, ultimamente ci sono state discussioni sulla questione cibo, ma dopo tutto le voglio bene ed è sempre mia sorella.
La mia amica pakistana questa settimana non sarà a scuola...uff...sarà un po' triste...con lei mi diverto sempre tanto!
Però, mi ha promesso che mi comprerà un velo tutto ricamato quando andrà in Pakistan.
:) Adoro tutti i suio abiti, fatti a mano e ricamati con tantissima cura e attenzione ai particolari. Una volta è venuta a scuola con un abito interamente ricoperto di spechietti che pesava 4 chili!
Beh...magari queste cose non vi interessano, però mi piace conoscere la sua cultura, la sua religione, le tradizioni del suo Paese.
Scusate se non passo, ma devo andare a studiare. Credo che comunque lo farò più tardi. Un abbraccio <3

giovedì 2 giugno 2011

2 giugno

Ultima lezione di danza in palestra...mi mancherà quel magico luogo.
Ieri sera sono andata a mangiare la pizza con una mia amiica e poi sono tornata a casa. Ho mangiato anche un dolce con crema chantilly e caffè. Davvero buono e oggi, dopo pasta con pancetta e panna ho mangiato pure un gelatino. :)
Wow!
E difficile, ma non impossibile...e spero che tutti questi sforzi valgano in un futuro a farmi stare davvero bene e a costruirmi la vita che ho sempre desiderato.
Passiamo a matematica: 6 e mezzo. Ok mi va benissimo...se la prof a fine interrogazione non mi avesse detto che forse mi propone allo scrutinio con 5! Ma si può! Dopo tutta sta fatica!
Beh vado ragazze :) è inutile disperarsi.